Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 12 dicembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
FINANZA e TRIBUTI

locazione | 19 Giugno 2017

L’Agenzia delle Entrate pubblica due nuovi Modelli

Online il Modello per la “Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili” e il Modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali.

Con due distinti provvedimenti, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il Modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, e il Modello per la “Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili”.

Successioni. Il primo sostituisce quello approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 27 dicembre 2016 con riferimento alle successioni aperte a decorrere dal 3 ottobre 2006. Il nuovo Modello fornisce informazioni dettagliate in relazione ai beni, diritti e passività che concorrono alla formazione dell’attivo ereditario e consente di determinare le somme da versare in autoliquidazione e di eseguire le volture catastali senza la necessità di un’ulteriore richiesta da parte del contribuente (con la presentazione della dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate, il contribuente richiede la voltura catastale, salvo diversa volontà da indicare nel modello). Dovrà essere presentato in via telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente dai contribuenti abilitati ai servizi telematici ovvero tramite i soggetti incaricati. La precedente modulistica cartacea (Modello 4) potrà essere utilizzata fino alla data del 31 dicembre 2017 per la presentazione della dichiarazione di successione presso gli uffici competenti dell’Agenzia delle Entrate.

Locazione. Il Modello per la “Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili” consente di richiedere la registrazione, comunicare proroghe, cessioni, subentro e risoluzioni dei contratti di locazione e affitto di beni immobili, nonché esercitare o revocare l’opzione della cedolare secca. Il nuovo Modello permette anche la contestuale registrazione dei contratti di affitto dei terreni e degli annessi titoli PAC, nonché la possibilità di comunicare il subentro nel contratto di locazione, ad esempio in caso di successione mortis causa.

(Fonte: fiscopiu.it)



Qui il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 15 giugno 2017, n. 112426

Qui il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 15 giugno 2017, n. 112605