POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
COMUNITARIO e INTERNAZIONALE

unione europea | 09 Febbraio 2021

Internet diritto umano: arrivano le infrastrutture digitali pubbliche UE

di Deborah Bianchi - Avvocato

Internet quale diritto umano costituisce una dichiarazione di intenti già conosciuta a partire dalla Risoluzione Nazioni Unite 6.07.2012. Negli ultimi interventi della Presidente Von Der Leyen e del Presidente Sassoli (4.02.2021) si proclama una novità: adesso l’UE dalle dichiarazioni passa ai fatti e annuncia infrastrutture tecnologiche pubbliche tutte europee. Cloud pubblico e intelligenza artificiale antropocentrica costituiscono le concretizzazioni del diritto all’internet quale diritto umano. Pensiamo al Cloud UE “GAIA-X”. In questo senso occorre ridisegnare i tratti della disciplina sui servizi web e sui mercati digitali (Digital Services Act e Digital Market Act, proposte del 15.12.20). Abbattere il digital divide, garantire la neutralità della rete, sanzionare le piattaforme ostili. L’Europa affila le armi per assurgere a modello tecno-giuridico a livello mondiale.  

Internet diritto umano nel Regolamento 2015/2120/UE. Internet quale diritto umano trova un primo manifesto nella Risoluzione Nazioni Unite 6.07.2012 (ultimo aggiornamento: 5.07.18) “La promozione, la protezione e il godimento dei diritti umani...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.