POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 25 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

diritto allo studio | 11 Gennaio 2021

Oneri dell’ASL in caso di mancata osservanza dell’obbligo vaccinale

di La Redazione

In tema di obbligo vaccinale per i bambini, si ricorda che le vaccinazioni possono essere omesse o differite solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, sulla scorta degli esami e degli approfondimenti specialistici. In caso di mancata osservanza dell’obbligo vaccinale, gli uffici dell’ASL competente devono procedere a sollecitarne l’adempimento e/o a convocare i genitori dei minori per un colloquio, al fine di fornire ulteriori informazioni sulle vaccinazioni e indi a sollecitarne ex novo l’effettuazione, laddove si constati, in base alla documentazione tecnica probante, che non sia subentrata una sufficiente immunizzazione naturale (art. 1, comma 4, d.l. n. 73/2017, convertito con modificazioni nella legge n. 119/2017).

(TAR Puglia, sez. II, sentenza n. 39/21; depositata il 7 gennaio)

Sul tema la sentenza del TAR Puglia n. 39/21 depositata il 7 gennaio.   Due genitori hanno proposto ricorso avverso il silenzio inadempimento dell’Amministrazione sanitaria a fronte dell’istanza di aggiornamento dell’anagrafe...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.