POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 30 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

privacy | 08 Giugno 2020

App Immuni: valutazione di impatto e indici di rischio inattendibili

di Deborah Bianchi - Avvocato

Il piano di gestione del rischio per Immuni non è attendibile e, ad oggi, rende l’uso della app pressochè inutile in quanto mancano dati reali a sostegno del sistema. I criteri di rischio per determinare la notifica di esposizione sono dettati dalle API di Apple e Google che peccano di astrazione dalla realtà non essendo stati integrati dai criteri del Ministero della Salute attualmente incapace di verificare nella realtà le ipotesi dell’algoritmo a causa della mancanza di una campagna di test e tamponi a tappeto e peccano altresì dell’impossibilità di autenticare i dispositivi (funzione attiva solo per iOS).

Obiezione: è appena iniziata la sperimentazione e gli elementi fattuali verranno implementati strada facendo. Vero, ma il tempo di Immuni scade al 31 dicembre 2020 ovvero tra sei mesi. È inverosimile che in pochi mesi il Sistema vada...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.