POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 13 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

diritto e salute | 14 Novembre 2019

Sistema informativo trapianti e Registro dei donatori di cellule per PMA eterologa: arriva il decreto

di La Redazione

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 novembre n. 266 (suppl. ordinario n. 42) il decreto ministeriale recante la disciplina degli obiettivi, delle funzioni e della struttura sia del Sistema informativo trapianti sia del Registro nazionale dei donatori di cellule riproduttive a scopo di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo.  

Il presente regolamento indica quali sono gli obiettivi, le funzioni e la struttura del SIT (sistema informativo trapianti) al fine di assicurare da un lato il collegamento telematico «tra i soggetti che compongono l'organizzazione nazionale dei prelievi e dei trapianti nell'ambito delle risorse informatiche e telematiche disponibili per il Servizio sanitario nazionale», dall’altro il collegamento telematico tra il Registro nazionale dei donatori di cellule riproduttive a scopi di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo, che opera come sottosistema del SIT, e le strutture sanitarie che sono autorizzate al prelievo e al trattamento delle cellule riproduttive.
In particolar modo, il decreto definisce le procedure di abilitazione all’accesso degli utenti, la caratteristiche infrastrutturali, le modalità di trasmissione dei dati e le informazioni contenute nel sistema.

 



Qui il decreto ministeriale del 20 agosto 2019, n. 130; in G.U. del 13 novembre 2019, n. 266 (suppl. ord. n. 42)