POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 13 novembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

appalto | 15 Ottobre 2019

Contenzioso amministrativo in materia di appalti: l’indagine statistica del biennio 2017-2018

di La Redazione

L’Ufficio di statistica del Consiglio di Stato, in collaborazione con l’Autorità Nazionale Anticorruzione, ha effettuato un’analisi di impatto del contenzioso amministrativo in materia di appalti prendendo in considerazione il biennio 2017-2018 e andando a valutare l’attività complessiva della P.A. in materia di procedure di appalto.    

L’indagine era stata già effettuata per gli anni 2015 e 2016, avvalendosi della collaborazione con l’ANAC e dell’Ufficio statistica del Consiglio di Stato, per lo studio dell’attività della Pubblica Amministrazione in materia di procedura di affidamento di lavori, servizi e forniture.

 

L’obiettivo dell’analisi. L’analisi è stata condotta su base biennale (2017-2018) così da avere un arco temporale ampio tale da garantire significatività in termini contenziosi e si focalizza «sulla decisione della domanda cautelare (cd sospensiva) che di fatto segna le sorti dell’appalto, decretandone la sospensione nelle more della decisione di merito, o consentendone lo svolgimento, con salvezza della eventuale risarcimento del danno per l’impresa ingiustamente pretermessa».
Nel testo dell’analisi di impatto del contenzioso amministrativo in materia di appalti per il biennio 2017-2018 (in allegato) sono riportati ed analizzati i dati della “produzione amministrativa” di rilievo economico e quelli del contenzioso giurisdizionale. Segue poi un confronto tra le due tipologie di dati. Infine è stato dedicato uno specifico focus alla materia dei grandi appalti, in cui le dinamiche sia amministrative che contenziose assumono un peculiare rilievo.
Di sicuro si evince che nel biennio preso in considerazione il numero di procedure bandite è cresciuto esponenzialmente, grazie al consolidamento della legislazione e della giurisprudenza, come si legge dal testo dell’analisi.

 



Qui il testo completo dell’analisi di impatto del biennio 2017-2018