POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 14 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

ultime dal cdm | 12 Luglio 2019

Le ultime novità dal Governo

di La Redazione

Tra le decisioni adottate dal Consiglio dei Ministri tenutosi l’11 luglio a Palazzo Chigi, vi è la legge delega finalizzata al riordino delle funzioni e dell’ordinamento della polizia locale, le modifiche apportate al codice della nautica da diporto, nonché il decreto legge vertente sulle modifiche in tema di poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale.  

Queste sono alcune tra le decisioni più rilevanti adottate dal Consiglio dei Ministri, tenutosi a Palazzo Chigi nella seduta n. 65 dell’11 luglio.

 

Il riordino delle funzioni e dell’ordinamento della polizia locale. Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro dell’interno di concerto con il Ministro della pubblica amministrazione, un disegno di legge delega finalizzato al riordino delle funzioni e dell’ordinamento della polizia locale, che prevede, tra le altre cose, la sistemazione della disciplina relativa all’accesso ai ruoli ed alla relativa progressione di carriera.

 

Riforma del codice della nautica da diporto. Su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, il Consiglio dei Ministri ha approvato altresì, in esame preliminare, un decreto legislativo contenente norme integrative e correttive al codice della nautica da diporto, con l’obiettivo di rendere il sistema italiano più competitivo in ambito internazionale. Tra i contenuti oggetto del decreto, vi è l’aggiornamento dei procedimenti amministrativi e l’unificazione dei molteplici decreti e direttive attuativi previste per una stessa materia in un unico provvedimento attuativo.

 

Modifiche al d.l. n. 21/2012. Il Governo ha inoltre approvato un decreto legge modificante la disciplina sostanziale e procedurale inerente ai poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, oltre che per le attività strategiche in materia di energia, trasporti e comunicazioni.