POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 27 giugno 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

amministrazione della giustizia | 10 Giugno 2019

Piante organiche della Corte di Cassazione e della Procura generale: pubblicato il decreto

di La Redazione

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 10 del 31 maggio 2019 il decreto firmato dal Guardasigilli il 17 aprile scorso. Viene così confermato il potenziamento d’organico della Corte di Cassazione e della relativa Procura generale con 70 posti di magistrato in più.

Il decreto, firmato dal Ministero della Giustizia Alfonso Bonafede lo scorso 17 aprile, è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 10 del 31 maggio. Nel dettaglio, il decreto prevede l’attribuzione di 52 posti (di cui 4 presidenti di sezione e 48 consiglieri) alla Corte di cassazione e 18 posti (di cui 1 avvocato generale e 17 sostituti procuratori) alla relativa Procura generale. Tale intervento si inserisce nell’ambito della progressiva ripartizione dell’aumento di complessive 600 unità del ruolo organico della magistratura ordinaria disposto dalla l. 30 dicembre 2018, n. 145.