POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 16 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

codice della strada | 06 Giugno 2019

Lavoratori stagionali residenti all’estero: chiarimenti dal Viminale sull’esterovestizione dei veicoli condotti

di Laura Biarella - Avvocato del Foro di Perugia e Giornalista pubblicista

Le disposizioni contenute all’art. 93 del codice della strada, commi 1-bis, 1-ter e 1-quater, non possono trovare applicazione verso le persone con residenza all’estero che prestano lavoro, ovvero collaborano, in modo stagionale, con imprese aventi sede nel territorio dello Stato italiano, e che abbiano residenza temporanea, ovvero ordinaria, nel territorio italiano.  

Lo ha chiarito la circolare del Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, datata 04 giugno 2019, protocollo n. 300/A/4983/19/149/2018/06.   Oggetto della circolare del 4 giugno 2019. Il documento ministeriale,...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.