POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 22 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

concorso magistrati | 29 Marzo 2019

330 posti di magistrato ordinario: dal 4 giugno le prove scritte

di La Redazione

Nei giorni 4, 5 e 7 giugno 2019 si terranno le prove scritte del concorso a 330 posti di magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 10 ottobre 2018. Lo svolgimento delle prove avrà luogo a Roma, nei locali della Fiera Roma di via Portuense 1645-1647. Eventuali ulteriori comunicazioni saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 10 maggio 2019.  

Il Diario delle prove scritte è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, 4ª Serie Speciale - Concorsi ed Esami del 29 marzo 2019, n. 25.

 

Dal 4 giugno iniziano le prove scritte. Durante le prove, i partecipanti avranno a disposizione per ciascuna materia, 8 ore per lo svolgimento del tema, a partire dalla dettatura della traccia. Sono stati tuttavia previsti eventuali tempi aggiuntivi peri i candidati portatori di handicap, concessi con delibera del Consiglio Superiore della Magistratura.
Dopo l’identificazione, e prima dell’inizio delle prove, ai candidati verranno consegnati dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede di esami nel seguente ordine:
- il giorno 1 giugno 2019, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “ A ” e la “ D”;
- il giorno 1 giugno 2019, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “ E“ e la “ L”;
- il giorno 3 giugno 2019, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “ M“ e la “ R“;
- il giorno 3 giugno 2019, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “ S“ e la “ Z“.
Coloro che non parteciperanno alle operazioni di identificazione e controllo codici e testi di legge, nel giorno e nelle ore stabiliti, potranno sostenere le prove, presentandosi il primo giorno delle prove scritte, salva l’impossibilità assoluta di utilizzare il materiale di consultazione, che non sarà ammesso in nessun caso nella sede di esame.

 



Qui il Diario delle prove scritte; in G.U. 4ª Serie Speciale - Concorsi ed Esami del 29 marzo 2019, n. 25