Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 16 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
AMMINISTRATIVO

diritto e salute | 12 Dicembre 2017

Medici fisiatri contro fisioterapisti: la Giunta regionale della Sardegna deve modificare la disciplina su requisiti strutturali e apparecchiature

di Marilisa Bombi

Ciò in quanto lasciare all’interprete la distinzione tra tali apparecchiature e le tecniche di impiego sulla base di un concetto del tutto vago di ‘rischio’ significa svuotare di contenuto le disposizioni, anche perché il necessario controllo sulla loro corretta applicazione difetterebbe di criteri oggettivi ai quali parametrare una verifica di ottemperanza.

(Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 5840/17; depositata l’11 dicembre)

La vicenda. Il Consiglio di Stato (sez. III, sentenza n. 5840/17, depositata l’11 dicembre) ha accolto l’appello del Sindacato Italiano medici di medicina fisica e riabilitativa a proposito della regolamentazione dalla Regione Sardegna...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.