POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 27 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
AMMINISTRATIVO

amministrazione della giustizia | 20 Dicembre 2016

Da Via Arenula le integrazioni ai percorsi formativi per la riqualificazione di cancellieri e ufficiali giudiziari

Il Ministero della Giustizia ha reso disponibile il Documento integrativo n. 1 che contiene modifiche, integrazioni e rettifiche ad alcuni contenuti dei percorsi formativi per il passaggio al profilo professionale di Funzionario giudiziario e Funzionario Unep.

In relazione al bando indetto dal Direttore Generale del Personale e della Formazione – Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi per il passaggio all’area III F1 dei profili professionali di funzionario giudiziario e funzionario UNEP, il Ministero della Giustizia ha reso disponibile sul proprio sito il Documento integrativo n. 1 con le modifiche, le integrazioni e le rettifiche di alcuni contenuti dei percorsi formativi.

Aggiornamenti e prove selettive. Come si legge nel comunicato del 19 dicembre, le sezioni oggetto del Documento integrativo di revisione «non saranno utilizzate nella predisposizione della banca dati delle domande da utilizzare per le prove selettive finali».
Il Ministero ricorda infine che per visualizzare il documento è necessario accedere alla piattaforma informatica per la formazione a distanza con le modalità indicate nella circolare dello scorso 11 novembre.