POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 18 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

immigrazione | 19 Agosto 2019

Il decreto sicurezza bis è “ufficialmente” legge

di La Redazione

Rinnovata la fiducia da parte del Senato durante la seduta dello scorso 5 agosto, il testo licenziato dalla Camera per il d.d.l. di conversione in legge, con modificazioni, del d.l. n. 53/2019 recante «disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica», è stato pubblicato in G.U. del 9 agosto 2019, n. 186.  

Approvato definitivamente con 160 voti favorevoli dal Senato lo scorso 5 agosto 2019, senza emendamenti, né articoli aggiuntivi, il c.d. decreto sicurezza bis è diventato legge, il cui testo ufficiale recante «disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica» è stato pubblicato in G.U n. 186/2019. Le novità introdotte con l. n. 77/2019 riguardano la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, l’immigrazione, l’inottemperanza a limitazioni o divieti nelle relative materie e il potenziamento delle operazioni di polizia sotto copertura con un aumento di spesa autorizzata. Ulteriori misure riguardano poi l'eliminazione dell'arretrato relativo all'esecuzione delle sentenze penali di condanna definitive e il contrasto alla violenza in occasione di manifestazioni sportive.



Qui la legge n. 77/2019; in G.U. del 9 agosto 2019, n. 186