POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 04 agosto 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PENALE e PROCESSO

GDPR | 19 Ottobre 2018

Reati e sanzioni nel nuovo Codice della privacy coordinato al GDPR: l’articolo 167-bis

Il (nuovo) reato di comunicazione e diffusione illecita di dati personali oggetto di trattamento su larga scala

di Alessandro Del Ninno - Prof. Avvocato, Studio Legale Tonucci & Partners

Dopo il contributo di analisi generale del nuovo impianto sanzionatorio penale del Codice della privacy, come novellato dal d.lgs. n. 101/2018 e lo specifico saggio di commento sull’articolo 167 e sul reato di trattamento illecito di dati, l’appuntamento con gli approfondimenti specifici del Prof. Avv. Alessandro del Ninno prosegue con un saggio sull’art. 167-bis.

In questo nuovo saggio, disponibile per gli abbonati di DirittoeGiustizia al link sottostante, è analizzato e commentato in ottica operativa l’articolo 167-bis e il (nuovo) reato di comunicazione e diffusione illecita di dati personali oggetto di trattamento su larga scala.