Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 19 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PENALE e PROCESSO

impugnazioni | 11 Gennaio 2018

La parte civile voleva fare tutto da sola: ricorso inammissibile

A seguito dell’assoluzione dell’imputato perché il fatto non sussiste, la parte civile decidere di ricorrere in appello contro la decisione di prime cure. La Corte territoriale, però, dichiara inammissibile il ricorso in quanto proposto personalmente dall’appellante.

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 631/18; depositata il 10 gennaio)

Sul punto la Cassazione con sentenza n. 631/18, depositata il 10 gennaio. La vicenda. La parte civile di un processo penale aveva proposto ricorso in appello contro la sentenza del Tribunale di Genova che aveva assolto l’imputato perché...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.