Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 20 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PENALE e PROCESSO

rapina | 14 Novembre 2017

La correità tra imputati non è automatica

Il reato di rapina aggravata in concorso deve valutarsi sul piano dell’attendibilità intrinseca e dei fatti accertati nonché sul piano dei riscontri esterni.

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 51650/17; depositata il 13 novembre)

Così la Corte di Cassazione con sentenza n. 51650/17, depositata il 13 novembre. Il caso. In seguito a dichiarazioni auto ed etero accusatorie rilasciate da un terzo in altro procedimento ed in particolare sulla base del riscontro tra il...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.