Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 16 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PENALE e PROCESSO

giustizia penale | 30 Ottobre 2017

Le informazioni provvisorie delle SS.UU. Penali su concorso di persone e connessione teleologica

Con le informazioni provvisorie nn. 23 e 24, le Sezioni Unite Penali hanno anticipato la soluzione delle questioni relative, rispettivamente, all’effetto estensivo della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione nel caso di concorso di più persone e ai requisiti per la sussistenza della connessione teleologica di cui all’art. 12, comma 1, lett. c), c.p.p..

Con due informazioni provvisorie dello scorso 26 ottobre 2017, le Sezioni Unite penali hanno anticipato la soluzione di due questioni controverse, in attesa del deposito delle motivazioni.

Concorso nel reato e prescrizione. Con l’informazione n. 23, la Corte ha fornito risposta negativa al quesito relativo all’estensione degli effetti della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione nei confronti dei coimputati concorrenti nel reato che non abbiano impugnato la sentenza, anche nell’ipotesi in cui la causa di estinzione sia maturata successivamente al passaggio in giudicato della sentenza medesima.

Connessione teleologica. L’informazione provvisoria n. 24, invece, ha chiarito che in tema di connessione teleologica ex art. 12, comma 1, lett. c) c.p.p., ferma restando la necessità di un effettivo legame finalistico tra i reati, non è necessario il requisito dell’identità tra gli autori del reato fine e quelli del reato mezzo.



Qui l’informazione provvisoria delle Sezioni Unite Penali n. 23

Qui l’informazione provvisoria delle Sezioni Unite Penali n. 24