Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 27 maggio 2016
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PENALE e PROCESSO

omicidio stradale | 25 Marzo 2016

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge sull’omicidio stradale

Approda in Gazzetta Ufficiale, n. 70 dello scorso 24 marzo, la l. n. 41/2016, avente ad oggetto l’introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché le disposizioni di coordinamento al d. lgs. n. 285/1992 e al d. lgs. n. 274/2000. L’entrata in vigore del provvedimento è prevista per il 25 marzo 2016.

Un nuovo illecito. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e l’entrata in vigore prevista per il 25 marzo 2016, la l. 23 marzo 2016, n. 41, introduttiva dell’illecito di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, conclude il suo iter. Il provvedimento aveva superato il vaglio definitivo lo scorso 2 marzo a Palazzo Madama.
Novità della legge di fresca pubblicazione sono l’introduzione degli artt. 589-bis e ter c.p., rubricato come omicidio stradale, e 590-bis, ter, quater e quinquies c.p., concernente lesioni personali stradali. Le nuove disposizioni prevedono un inasprimento delle pene nelle ipotesi di guida in stato di ebbrezza o di alterazione dovuta ad assunzione di sostanze stupefacenti, oppure qualora il conducente si sia dato alla fuga.
 



Qui la l. 23 marzo 2016, n. 41, pubblicata in G.U. del 24 marzo 2016, n. 70