Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
lunedì 20 ottobre 2014
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PENALE e PROCESSO

bancarotta societaria | 13 Giugno 2012

Con il crac della società scatta la bancarotta per l’amministratore che abbia rivolto infedeli richieste di finanziamenti alle banche

di Enrico Fontana - Avvocato penalista

  L’infedeltà rivolta alla azienda di credito per una erogazione di maggiore finanza integra, anche se accompagnata dalla convinzione di una probabile restituzione, il delitto fallimentare di cui all’art. 223, comma 2, n. 1, l. fall..  

(Corte di Cassazione, Sez. V Penale, sentenza n. 23091/12; depositata il 12 giugno)

  Crac viaggi e turismo del Gruppo Parmalat: la Cassazione annulla i proscioglimenti della Corte di Appello di Bologna. Il fallimento del Gruppo Parmalat torna a fare parlare di sè con l’ennesimo ‘ribaltone giudiziario’,...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.