Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 20 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
RESPONSABILITÀ CIVILE e ASSICURAZIONI

sinistri stradali | 29 Novembre 2013

Il preventivo di riparazione redatto da un terzo non prova, da solo, il danno

di Francesca Valerio - Magistrato ordinario in tirocinio

  Nel giudizio di risarcimento del danno da sinistro stradale non ha valore di prova il preventivo di riparazione redatto da un soggetto estraneo alla controversia e non corroborato da altri elementi quali il listino prezzi relativo ai pezzi di ricambio del veicolo danneggiato e, soprattutto, dalle fotografie dello stesso.  

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 26693/13; depositata il 28 novembre)

  È quanto affermato dalla Corte di Cassazione nella pronuncia n. 26693 del 28 novembre 2013. Il caso. A seguito di un sinistro dal quale erano derivati danni ad un motociclo, il proprietario dello stesso si rivolge all’autorità...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.