POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 23 ottobre 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
SOCIETÀ e FALLIMENTO

diritto bancario | 10 Agosto 2018

Veneto Banca: le ragioni della dichiarazione dello stato di insolvenza

di Riccardo Bencini - Avvocato, Professore a contratto di Diritto Commerciale nell’Università di Firenze

La sentenza del Tribunale di Treviso offre l’occasione per ripercorrere le vicende più significative che hanno condotto all’avvio della liquidazione coatta amministrativa del noto istituto di credito, soffermandosi sull’accertamento dello stato di insolvenza dichiarato alla luce dello scenario di liquidazione atomistica.  

(Tribunale di Treviso, sez. II Civile, sentenza n. 83/18; depositata il 26 giugno)

La messa in liquidazione coatta amministrativa segna difatti il passaggio della debitrice da una situazione di continuità ad una liquidatoria ed impone un diverso approccio in base al quale verificare la sussistenza o meno dello stato di insolvenza. Il...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.