Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 20 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
SOCIETÀ e FALLIMENTO

fallimento | 31 Ottobre 2017

Crisi d’impresa: la legge delega approda in G.U.

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 30 ottobre 2017, n. 254, la l. n. 155 del 19 ottobre 2017, di delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza.

La l. n. 155 del 19 ottobre 2017 di delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 30 ottobre 2017,n. 254.

Come noto il provvedimento, approvato in Senato lo scorso 11 ottobre, innova la disciplina de:
- la crisi dei gruppi di imprese (art. 3);
- il procedimento di composizione assistita della crisi e le misure di allerta (art. 4);
- gli accordi di ristrutturazione dei debiti e i piani attestati di risanamento (art. 5);
- il concordato preventivo (art. 6);
- la liquidazione giudiziale (art. 7);
- l’esdebitazione (art. 8);
- il sovraindebitamento (art. 9);
- le misure penali (art. 13);
- la liquidazione coatta amministrativa (art. 15);
- il sistema dei privilegi (art. 10);
- il sistema delle garanzie mobiliari non possessorie (art. 11);
- alcune norme del codice civile in materia societaria (art. 14).
La legge delega il Governo ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del provvedimento fissata al prossimo 14 novembre, uno o più decreti legislativi per la riforma.

(Fonte: ilfallimentarista.it )



Qui la legge n. 155 del 19 ottobre 2017, in G.U. del 31 ottobre 2017, n. 254