POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 02 giugno 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
LAVORO

decreto coronavirus | 01 Aprile 2020

Congedi COVID-19: pubblicate le procedure per le domande

di La Redazione

Sul sito dell'INPS le procedure di compilazione e invio online delle domande di congedo per lavoratori dipendenti, iscritti alla Gestione Separata e autonomi (mess. INPS 30 marzo 2020 n. 1416).  

Sono state pubblicate sul sito dell'INPS le procedure di compilazione e invio on line delle domande relative ai congedi per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata e dei lavoratori autonomi. Sono, inoltre, state adeguare le informative presenti nella procedura per l'acquisizione delle domande per la fruizione dei permessi retribuiti per assistere i disabili da parte dei lavoratori dipendenti (art. 33, c. 3 e 6, L .104/92).
I genitori appartenenti alle tipologie di lavoratori che non potevano presentare domanda di congedo COVID-19 possono adesso provvedervi mediante le procedure aggiornate, anche per periodi precedenti la data di presentazione della domanda on line, purché non anteriori alla data del 5 marzo 2020. I lavoratori dipendenti che abbiano già presentato precedente domanda di congedo parentale ordinario e stiano usufruendo del relativo beneficio, non devono presentare una nuova domanda di congedo COVID-19.
La trasmissione delle domande deve avvenire secondo le consuete modalità messe a disposizione dall'INPS (per i congedi COVID 19 non è, infatti, prevista la procedura semplificata prevista per il bonus bay-sitter: mess. INPS 26 marzo 2020 n. 1381):
- tramite il portale web dell'INPS, se si è in possesso del codice PIN rilasciato dall'INPS oppure di SPID, CIE, CNS;
- tramite il Contact center integrato, sempre attraverso il PIN INPS, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori);
- tramite i Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi
Eventuali richieste di nuovi PIN si possono effettuare:
- tramite il sito dell'INPS (facendo clic su “Assistenza”, in alto a sinistra, quindi sul pulsante “Ottenere e gestire il PIN”)
- attraverso il Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure il numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento).
Nel caso si possieda un PIN con password scaduta o smarrita, il cittadino può accedere alle funzioni di gestione del PIN disponibili sul sito dell'INPS (facendo clic su “Assistenza”, in alto a sinistra, quindi sul pulsante “Ottenere e gestire il PIN”), per utilizzare le funzioni di recupero del PIN.

(Fonte: mementopiu.it

 

 

 

Clicca qui per consultare la sezione dedicata al decreto Coronavirus

 



Qui il messaggio INPS del 30 marzo 2020, n. 1416