POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 22 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
LAVORO

previdenza | 17 Maggio 2019

Premio nascita, la richiesta può essere effettuata anche da dispositivo mobile

di La Redazione

L’INPS informa che è possibile effettuare la richiesta degli 800 euro previsti per la nascita di un bimbo o l’adozione di un minore direttamente da telefonino o tablet, con una app predisposta.  

Per le famiglie in attesa di un bambino è adesso possibile accedere al servizio “Premio nascita” anche in versione mobile, cioè mediante dispositivo mobile o tablet: lo riporta il messaggio 16 maggio 2019 n. 1874 dell’INPS, con il quale si avverte che le domande per il conseguimento del premio di 800 euro per la nascita potranno essere effettuate anche con questa innovativa modalità, che necessita del download dell’app predisposta dall’INPS (INPS mobile) scaricabile gratuitamente dagli store ufficiali apple e android.

 

Le domande. La presentazione online delle domande, che devono essere trasmesse all’Istituto esclusivamente in via telematica, può essere effettuata a partire già dal 4 maggio 2017.
Le istanze possono essere inviate al compimento del 7° mese di gravidanza (ovvero dall’inizio dell’8° mese) o a nascita avvenuta, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese. Invece, per eventi diversi dalla gravidanza (come l’adozione, l’affidamento preadottivo, il subentro paterno o ancora per l’interruzione di gravidanza) sarà necessario avvalersi dei canali web, di patronato o di contact center.
La versione mobile del servizio consente di presentare le domande di “Premio Nascita” per gli eventi di gravidanza in corso e nascita avvenuta e di consultare le domande di “Premio Nascita” precedentemente inoltrate all’Istituto mediante i diversi canali previsti. Sarà necessario allegare anche delle immagini, per un totale di tre allegati che non dovranno superare la dimensione di 1Mb cadauno. È dunque necessario predisporre anticipatamente la documentazione da allegare. Attraverso la app “INPS Mobile” è possibile, inoltre, visualizzare l’elenco delle domande di “Premio Nascita” presentate mediante i diversi canali previsti e verificare lo stato della domanda.

(Fonte: lavoropiu.info)

 



Qui il messaggio INPS del 16 maggio 2019, n. 1874