POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 25 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
LAVORO

impugnazioni | 06 Marzo 2019

Sentenza rescindente e rescissoria: chi deve rispettare cosa e il ruolo della Cassazione

di Maura Corrado - praticante avvocato e giornalista pubblicista

La denuncia del mancato rispetto, da parte del giudice del rinvio, del decisum della sentenza di cassazione concreta denuncia di error in procedendo per aver operato il Giudice stesso in ambito eccedente i confini assegnati dalla legge ai suoi poteri di decisione, per cui la Corte di Cassazione ha tutti i poteri del giudice di fatto, sia in relazione alla ricostruzione dei contenuti della sentenza rescindente, sia in relazione all’atto di riassunzione e alla pretesa in esso avanzata. Quest’ultima, se si configura come reiterativa della richiesta già ritenuta infondata nella stessa sentenza rescindente, può essere, in una con la cassazione della sentenza rescissoria che l’abbia accolta, rigettata definitivamente nel merito.  

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 6344/19; depositata il 5 marzo)

Lo sostiene la Corte di Cassazione nell’ordinanza 6344/19, depositata il 5 marzo.   La fattispecie. La Corte d'Appello di Torino accoglieva la domanda proposta da una donna contro il Ministero dell’Istruzione condannando...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.