POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE S.p.A.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 maggio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

previdenza | 17 Maggio 2018

In G.U. la delibera dei Consulenti del Lavoro su previdenza e assistenza

Nella Gazzetta Ufficiale n. 112/2018 del 16 maggio 2018 è pubblicato il comunicato del Ministero del Lavoro recante la «approvazione della delibera n. 26 adottata dal Consiglio di amministrazione dell'Ente nazionale di previdenza ed assistenza Consulenti del lavoro in data 8 marzo 2018», sulla rivalutazione per il 2018 dei trattamenti previdenziali e assistenziali.

Pubblicato nella G.U. n. 112 del 16 maggio 2018 il comunicato del Ministero del Lavoro recante la «approvazione della delibera n. 26 adottata dal Consiglio di amministrazione dell'Ente nazionale di previdenza ed assistenza Consulenti del lavoro (ENPACL) in data 8 marzo 2018».

Contenuto. La delibera, nel dettaglio, concerne la rivalutazione, a decorrere dal 1° gennaio 2018:
- degli importi dei trattamenti pensionistici erogati;
- dei contributi minimi;
- dei limiti di reddito per il calcolo delle pensioni;
- dell'indennità di maternità minima e massima di cui al d.lgs. n. 151/2001.

(Fonte: lavoropiu.info)



Qui il comunicato del Ministero del Lavoro; in G.U. del 16 maggio 2018, n. 112