POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE S.p.A.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 maggio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

previdenza | 14 Maggio 2018

REI: dal 1° luglio abrogati i requisiti familiari

Dal 1° luglio 2018 saranno abrogati i requisiti relativi alla composizione del nucleo familiare per l’accesso al Reddito di inclusione. Lo ha chiarito il messaggio n. 1972/2018 dell’INPS.

L’INPS, con il messaggio n. 1972 dell’11 maggio 2018, ha fornito chiarimenti sull’entrata in vigore delle modifiche introdotte all’istituto del Reddito di inclusione (d.lgs. 15 settembre 2017, n. 147) dalla Legge di Bilancio 2018.

I requisiti del nucleo familiare. Nello specifico, viene precisato che l’art. 1, comma 192, della l. n. 205/2017 abroga, con decorrenza 1° luglio 2018, tutti i requisiti sulla composizione del nucleo familiare di cui all’art. 3, comma 2, del d.lgs. n. 147/2017.
Si precisa che, poiché l’intervento decorre dal mese successivo a quello della richiesta (art. 9, comma 6, d.lgs. n. 147/2017), l’abrogazione dei requisiti relativi alla composizione del nucleo familiare opererà a partire dalle domande presentate dal 1° giugno 2018.
Inoltre, il messaggio informa che tutte le domande di REI presentate dal 1° gennaio al 31 maggio 2018, che non sono state accolte per la sola mancanza dei requisiti familiari, saranno sottoposte a riesame di ufficio, con verifica dei requisiti alla data del 1° giugno 2018.

(Fonte: lavoropiu.info)



Qui il messaggio INPS dell’11 maggio 2018, n. 1972