Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 16 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

lavoro subordinato | 03 Gennaio 2018

L’esposizione al fumo passivo non giustifica (da sola) l’indennizzo al lavoratore malato

Il lavoratore malato chiedeva l’equo indennizzo alla datrice di lavoro. Secondo i Giudici di merito non sussisteva il nesso di casualità tra l’esposizione al fumo passivo nell’ambiente di lavoro e la malattia del richiedente. Nel ricorso in Cassazione si esprimono dubbi sull’onere probatorio delle parti… 

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 12/18; depositata il 2 gennaio)

Sul tema la Sezione Lavoro della Cassazione con sentenza n. 12/18, depositata il 2 gennaio. Il fatto. La Corte d’Appello, confermando la sentenza di primo grado, rigettava la domanda dell’appellante volta ad ottenere il trattamento...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.