Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 21 settembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

previdenza | 12 Settembre 2017

Non può pretendere il ricalcolo della pensione col sistema contributivo il lavoratore già in pensione

di Ilaria Leverone

Ai sensi dell’art. 1, commi 12 e 13, l. n. 335/1995 le anzianità contributive considerate (sia ai fini dell’applicazione del sistema misto di cui al comma 12 sia ai fini del mantenimento del sistema retributivo di cui al comma 13) sono quelle che non hanno ancora dato origine al trattamento pensionistico, riferendosi espressamente dette disposizioni ai “lavoratori iscritti” e non già ai pensionati. Ne discende che, proprio in applicazione del criterio di interpretazione letterale, non possono venire in rilievo quei periodi di anzianità contributiva in relazione ai quali sia stato già liquidato il relativo trattamento pensionistico. 

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 21057/17; depositata l’11 settembre)

Così la Corte di Cassazione con la sentenza n. 21057/17 depositata l’11 settembre. Il caso. La Corte d’Appello di Milano, in parziale riforma della sentenza di primo grado, ha accolto con decorrenza dal primo luglio 2006 la domanda...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.