Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 agosto 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

dimissioni | 19 Maggio 2017

Ammalato si dimette ma non prende la disoccupazione

di Martina Tonetti - Avvocato

Le dimissioni rassegnate per ragioni di salute non sono involontarie pertanto ad esse non consegue il diritto a percepire l’indennità di disoccupazione (nel caso di specie, quella ex l. n. 448/1998).

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 12565/17; depositata il 18 maggio)

Così ha deciso la Corte di Cassazione con la sentenza n. 12565/2017, depositata il 18 maggio 2017: gli orientamenti in tema di dimissioni (più o meno involontarie) e diritto all’indennità di disoccupazione continuano ad alternarsi. Si...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.