POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE S.p.A.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 febbraio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

previdenza sociale | 08 Maggio 2015

Accesso al fondo di garanzia INPS anche per gli stranieri

di Martina Tonetti - Avvocato

  Le prestazioni del fondo di garanzia presso l'INPS sono del tutto omogenee a quelle dovute dal datore di lavoro insolvente, al quale l’Istituto si sostituisce mediante accollo cumulativo ex lege, pertanto, riguardo ad esse non si versa nella materia di sicurezza sociale esclusa dall’ambito di operatività del Reg. CE 44/2001.

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 9210/15; depositata il 7 maggio)

  Con la sentenza n. 9210, depositata il 7 maggio 2015, la Corte di Cassazione ha accolto la nozione europea di sicurezza sociale. Il fatto. C’erano un italiano, un francese e l’INPS…. Un cittadino francese chiedeva...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.