Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 23 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LAVORO

somministrazione lavoro | 05 Settembre 2014

Indennità a forfait anche per la somministrazione nulla

di Martina Tonetti - Avvocato

  L’indennità prevista dall’art. 32, comma 5, l. n. 183/10 trova applicazione ogniqualvolta vi sia un contratto di lavoro a tempo determinato per il quale operi la conversione in contratto a tempo indeterminato e, quindi, anche nel caso di condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno subito dal lavoratore che abbia chiesto ed ottenuto dal giudice l’accertamento della nullità di un contratto di somministrazione lavoro, convertito ex art. 27 d.lgs. n. 276/03, in contratto a tempo indeterminato tra lavoratore ed utilizzatore.  

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17540/14; depositata il 1° Agosto 2014)

  Così ha deciso la Corte di Cassazione con la sentenza n. 17540/2014, depositata il 1° agosto 2014 e riguardante un contratto di somministrazione lavoro, a tempo determinato, privo di specifica causale. Causale della somministrazione...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.