POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

clausole contrattuali | 02 Settembre 2020

Preavviso di inadempimento e tutela cautelare nei contratti relativi a siti di e-commerce

di Fabio Valerini - Avvocato cassazionista, Dottore di ricerca nell'Università di Roma Tor Vergata

Nel caso in cui il fornitore di servizi informatici relativo ad un sito di e-commerce preannunci che allo scadere del contratto non fornirà l’assistenza a favore del cliente per il passaggio del sito web ad un altro fornitore per il mancato pagamento delle fatture, il giudice può ordinare la prosecuzione dell’attività prevedendo anche una penale per il caso di inadempimento in ragione del pregiudizio che correrebbe il cliente.

(Tribunale di Lucca, ordinanza del 7 agosto 2020)

È questo il principio che si ricava leggendo l’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Lucca il 7 agosto 2020 tra un fornitore di servizi e una nota società di abbigliamento.   Il contratto tra le parti. Nel caso...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.