POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 25 maggio 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

comodato | 10 Aprile 2019

Nessun termine? Il recesso non è libero se la negoziazione della restituzione è meritevole di tutela

di Valentina A. Papanice - Avvocato

Nel contratto di comodato ove le parti abbiano vincolato l’efficacia del contratto al venire meno dell’uso del bene come pattuito (o al venire meno degli scopi statutari del comodatario), l’assenza di una determinazione di durata non comporta automaticamente la qualificazione del contratto come precario con la possibilità per il comodante di recedere ad nutum, essendo richiesto al giudice del merito di verificare se l’assetto negoziale individuato dalle parti sia riconducibile ad un accordo negoziale di natura atipica, meritevole di tutela ex art. 1322 c.c., avente ad oggetto la regolazione del potere del comodante di chiedere la restituzione del bene, sottraendogli il potere discrezionale, con la conseguenza che il recesso potrà essere da questi esercitato solo al verificarsi dei presupposti pattuiti e, in caso di contestazione, dietro prova degli stessi.  

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 9796/19; depositata il 9 aprile)

Tale in sintesi il contenuto della sentenza della Corte di Cassazione n. 9796/19, depositata il 9 aprile, che ora andiamo ad analizzare più da vicino.   I fatti di causa. La sentenza in commento decide su un ricorso con cui viene...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.