POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 29 gennaio 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

arricchimento senza giusta causa | 17 Maggio 2018

Quali pretese può avanzare il libero professionista nei confronti della PA con riguardo ad attività in assenza di un titolo negoziale?

di Miriam Marotta

In virtù del combinato disposto degli artt. 191, comma 4, e 194, comma 1, lettera e), d.lgs. n. 267/2000, se la richiesta di prestazioni o servizi provenienti da un amministratore o un funzionario dell'ente locale non è ricompresa nello schema di spesa tipizzato dal primo degli articoli citati, non nascono obbligazioni a carico dell'ente, ma dell'amministratore o del funzionario, i quali ne rispondono con il loro patrimonio, con la conseguente esclusione della possibilità di proporre l'azione di indebito arricchimento ex art. 2041 c.c. nei confronti dell'ente per difetto del requisito di sussidiarietà che soggiace all’esperibilità della stessa.

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza n. 12014/18, depositata il 16 maggio)

Quanto espresso non esclude tuttavia la facoltà dell'ente di riconoscere successivamente il debito fuori bilancio, con apposita deliberazione consiliare. Qualora tale riconoscimento non venisse effettuato, il rapporto contrattuale risulterà...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.