POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 20 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

compensi professionali | 27 Settembre 2016

Sussiste illecita parcellizzazione del credito solo se si fraziona senza motivo un’obbligazione unitaria

di Andrea Paganini - Avvocato

In tema di obbligazioni contrattuali l’ipotesi di abusiva parcellizzazione del credito può in astratto sussistere solo in relazione a un credito nascente da una situazione giuridica unitaria (cioè da un’unica obbligazione), ma che, senza alcuna apprezzabile ragione, viene frazionato con l’instaurazione di plurime azioni giudiziarie per il recupero del credito stesso.

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, sentenza n. 18810/16; depositata il 26 settembre)

Diversamente l’abusivo frazionamento non sussiste ove tra creditore e debitore sussiste una pluralità di rapporti distinti, seppure della stessa natura, derivanti da differenti incarichi e con prestazioni di volta in volta differenti che...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.