Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
giovedì 31 luglio 2014
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

Simulazione relativa per interposizione fittizia di persona | 15 Maggio 2013

Non è necessaria l’integrazione del contradditorio nei confronti del venditore

di Gianluca Tarantino - Avvocato e dottore di ricerca in diritto dell'economia

  Nella simulazione relativa della compravendita per interposizione fittizia dell’acquirente, l’alienante non è litisconsorte necessario, se nei suoi riguardi il negozio è stato integralmente eseguito e manca ogni suo interesse ad essere parte nel giudizio. 

(Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza n. 11523/13; depositata il 14 maggio)

  Con la sentenza n. 11523 del 14 maggio 2013, la Cassazione a Sezioni Unite risolve il contrasto di giurisprudenza in ordine alla necessità o meno dell’integrazione del contraddittorio nei confronti del venditore nell’ipotesi...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.