Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 18 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

Preliminare di compravendita | 11 Gennaio 2013

La mancata cancellazione di ipoteca gravante sull’immobile è causa di inadempimento contrattuale

di Ilaria Pietroletti - Avvocato

  E’ ritenuto inadempiente il promissario venditore che ometta di cancellare l’iscrizione ipotecaria esistente sul fondo promesso, ove ciò sia di ostacolo alla compravendita, impedendo al promissario acquirente di accedere al mutuo.

(Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 513/13; depositata il 10 gennaio)

  Con la pronuncia n. 513, depositata il 10 gennaio 2013, la seconda sezione Civile della Corte di Cassazione si è espressa in tema di risoluzione del contratto per inadempimento, ribadendo i noti principi sulla responsabilità...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.