Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
domenica 26 aprile 2015
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

mutui indicizzati in ecu | 30 Maggio 2012

La natura aleatoria del contratto rende valido e non risolvibile il mutuo

di Ivan Libero Nocera - Dottore di ricerca presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Avvocato in Torino

  In caso di variazioni determinate da fattori oggettivi e di natura aleatoria il rischio è stato preventivamente assunto dal cliente e non sussiste in capo alla banca l’obbligo di comunicazione di tali variazioni sfavorevoli delle condizioni.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 8548/12; depositata il 29 maggio)

  Lo afferma la Terza sezione della Cassazione Civile nella sentenza n. 8548/12 del 29 maggio. La vicenda. La fattispecie al centro della controversia concerne un mutuo fondiario concesso da un istituto di credito a due soggetti i quali...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.