Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
sabato 20 settembre 2014
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
OBBLIGAZIONI e CONTRATTI

contratto | 30 Marzo 2012

Il diritto di prelazione? Anche al conduttore in caso di vendita volontaria con incanto

di Gianluca Tarantino - Avvocato e dottore di ricerca in diritto dell'economia

Il diritto di prelazione del conduttore di immobile destinato ad uso diverso da quello abitativo non è escluso dal fatto che il bene locato, appartenente a più persone, venga venduto all’asta nell’ambito di un giudizio di scioglimento della comunione tra i proprietari locatori.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 5069/12; depositata il 29 marzo)

Con una pronuncia articolata ed innovativa, sent. n. 5069/2012, depositata il 29 marzo 2012, gli Ermellini hanno stabilito che non è escluso il diritto di prelazione dal fatto che il bene locato, appartenente a più persone, venga venduto...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.