Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 agosto 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
LOCAZIONI e CONDOMINIO

parti comuni | 17 Maggio 2017

Lastrico comune di copertura: la Cassazione chiarisce il criterio di ripartizione delle spese

Nel caso in cui, all’interno di un condominio, si debba procedere alla riparazione del cortile o del viale di accesso all’edificio condominiale, che funge anche da copertura per i locali sotterranei di proprietà esclusiva di un singolo condomino, ai fini della ripartizione delle relative spese non si può ricorrere all’art. 1126 c.c. («lastrici solari di uso esclusivo»).

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, sentenza n. 12177/17; depositata il 16 maggio)

Così si è espressa la Corte di Cassazione con la sentenza n. 12177/17 depositata il 16 maggio. Il caso. Era sorta una controversia a seguito dell’anticipo delle spese anticipate da una s.r.l., fatto nei confronti del Condominio...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.