POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 19 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 14.02.2020

RCA

risarcimento danni

I criteri per il calcolo della taxatio del danno risarcitorio e del credito da mora debendi

di Fabio Piccioni - Avvocato del Foro di Firenze

La liquidazione del danno da fatto illecito ha lo scopo di reintegrare completamente il patrimonio del danneggiato. Il danno da mora deve replicare il lucro che avrebbe garantito al creditore l’investimento dell’intero...

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 3, ordinanza n. 3545/20; depositata il 13 febbraio)

Penale

giudizio abbreviato

Le SS.UU. sul giudizio abbreviato condizionato: sì alle modifiche dell'imputazione soltanto se provenienti dalla integrazione istruttoria

di Paolo Grillo - Avvocato penalista

E' legittima la modifica dell'imputazione nel giudizio abbreviato condizionato soltanto per i fatti che emergono dagli esiti istruttori così acquisiti: lo ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione, Sezioni Unite Penali, con la...

(Corte di Cassazione, sez. Unite Penali, sentenza n. 5788/20; depositata il 13 febbraio)

Penale

reati fiscali

Sequestro per equivalente: quali effetti produce nel giudizio penale l’annullamento della pretesa erariale da parte del giudice tributario?

di Alfredo Foti - Avvocato penalista

Il profitto, confiscabile anche per equivalente, del delitto di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, va individuato nel valore dei beni idonei a fungere da garanzia nei confronti dell'Amministrazione finanziaria che agisce per...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 5711/20; depositata il 13 febbraio)

Seguici su Twitter