POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 09 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 26.09.2019

Penale

sostanze stupefacenti

L’ipotesi della lieve entità, tra dato quantitativo e offensività nel suo complesso

di Annalisa Gasparre - Dottoranda di ricerca

In tema di sostanze stupefacenti, l’ipotesi di minore rilievo della lieve entità della condotta si configura valutando complessivamente il dato quantitativo della sostanza ceduta e le potenzialità offensive della condotta nel...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenze n. 39323/19; depositata il 25 settembre)

Penale

impugnazioni

Il PM deve dimostrare un interesse concreto ed attuale ad impugnare la dichiarazione di non doversi procedere

di La Redazione

La nozione di interesse ad impugnare, nel sistema processuale penale, non può essere basata sul mero concetto di soccombenza. Di conseguenza, viene dichiarato inammissibile il ricorso del PM che «pretende l’accertamento di un...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 39306/19; depositata il 25 settembre)

Lavoro

lavoro subordinato

Il criterio della “omnicomprensività” per il calcolo del TFR e la deroga della contrattazione collettiva

di La Redazione

La retribuzione annua, ai fini del calcolo del TFR, comprende tutte le somme corrisposte in dipendenza del rapporto lavorativo, a titolo non occasionale, salvo diversa disposizione della contrattazione collettiva (ccnl).  

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 23932/19; depositata il 25 settembre)

Fisco

accertamento fiscale

Reddito d’impresa: le spese legali sono deducibili solo a prestazione ultimata

di Leda Rita Corrado - Avvocato e Giornalista pubblicista, Dottore di ricerca in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Il Collegio ricorda che in base all’art. 109 (già 75), comma 2, lett. b), TUIR: “i corrispettivi delle prestazioni di servizi si considerano conseguiti, e le spese di acquisizione dei servizi si considerano sostenute, alla data...

(Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 23855/19; depositata il 25 settembre)

Penale

reati edilizi

Prosciolto per prescrizione del reato di lottizzazione abusiva: applicabile comunque la confisca dei terreni

di La Redazione

In caso di pronuncia di proscioglimento per effetto della prescrizione, la misura della confisca può essere disposta previo accertamento giudiziale della responsabilità penale dell’indagato, non essendo necessario a tal fine...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 39320/19; depositata il 25 settembre)

Lavoro

lavoro subordinato

Concorso interno, dipendente ‘tagliato’ nella preselezione: legittimo il risarcimento

di La Redazione

Vittoria per un lavoratore, che vede sancito in via definitiva il suo diritto a vedersi versati 5mila euro dall’azienda per la perdita di chance di promozione. Per i Giudici egli non solo doveva partecipare alla selezione interna e prendere...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 23936/19; depositata il 25 settembre)

Fisco

imposte dirette

Il giudicato sull’obbligo di versamento e non sul merito dell’imposta

di La Redazione

Accertata l’esistenza dei presupposti richiesti, deve essere rimborsato il contribuente che ha versato l’IRAP per l’anno 2004, posto che nel giudizio di merito il giudicato non si era formato sul merito dell’imposta...

(Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 23864/19; depositata il 25 settembre)

Amministrativo

porto d’armi

Legittimo il diniego del porto d’armi basato sul contesto socio-familiare del richiedente

di La Redazione

Nella specie, il Questore aveva negato il rilascio del porto d’armi alla richiedente poiché il padre non era un soggetto pienamente affidabile, viste le sue precedenti richieste (tutte respinte) finalizzate al rilascio del porto...

(TAR Piemonte, sez. II, sentenza n. 993/19; depositata il 24 settembre)

Seguici su Twitter