POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 11 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 24.04.2019

Penale

trattamento sanzionatorio

Estinzione del reato per positivo svolgimento dei l.p.u. e revoca della condanna ex art. 673 c.p.p.: non sono equiparabili

di Laura Biarella - Avvocato del Foro di Perugia e Giornalista pubblicista

L'estinzione del reato a seguito del positivo espletamento del lavoro di pubblica utilità quale sanzione sostitutiva della pena differisce dalla revoca della sentenza di condanna disposta ai sensi dell'articolo 673 cod. proc. pen.,...

(Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 17414/19; depositata il 23 aprile)

Penale

reati edilizi

Non c’è l’ordinaria diligenza? Il terzo acquirente rischia la confisca

di Davide Galasso - Avvocato

In tema di lottizzazione abusiva, pur se resta estraneo al relativo procedimento penale, l’acquirente degli immobili, in cui tale reato edilizio si è concretato, non è automaticamente qualificabile come terzo in buona fede...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17399/19; depositata il 23 aprile)

Penale

ricusazione

Obbligo di comunicazione del parere del P.G. al ricusante

di La Redazione

In tema di ricusazione, la Suprema Corte afferma il principio in base al quale, nel procedimento de plano, qualora si acquisisca il parere del Procuratore Generale (non espressamente previsto), questo deve essere comunicato, a pena di...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17385/19, depositata il 23 aprile)

Lavoro

impugnazioni

La Suprema Corte sull’omessa valutazione di documenti decisivi ai fini della decisione

di La Redazione

L’impugnazione deve contenere, a pena di inammissibilità, una chiara individuazione delle questioni e dei punti contestati della sentenza impugnata, affiancando alla parte volitiva una parte argomentativa che confuti e contrasti le...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 11187/19; depositata il 23 aprile)

Penale

impugnazioni

Per la causa ostativa all'estinzione del reato, è necessaria la condanna definitiva per il delitto commesso nel quinquennio

di La Redazione

Ai fini dell’estinzione del reato, accertato con decreto penale di condanna, per la commissione nel quinquennio di altro reato della stessa indole, è necessario che questo venga accertato con sentenza passata in giudicato,...

(Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 17411/19; depositata il 23 aprile)

Penale

sequestro preventivo

La pensione può essere oggetto di sequestro preventivo? Sì, con dei limiti

di Annalisa Gasparre - Dottoranda di ricerca

In tema di sequestro preventivo di un conto corrente, le somme versate che derivano da emolumenti pensionistici possono essere sequestrate nei limiti di un quinto.    

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17386/19; depositata il 23 aprile)

Penale

reati sessuali

Rapporti con una minorenne: non avere accertato la data di nascita è una colpa

di La Redazione

Condanna definitiva per un uomo. Confermata la pena: un anno e 6 mesi di carcere. A inchiodarlo anche il non avere approfondito il fatto che la data di nascita sul documento della ragazzina fosse falsa.  

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17370/19; depositata il 23 aprile)

Fisco

contenzioso tributario

L’Agenzia fa il punto sulla definizione agevolata nel caso di segnalazioni nel Pvc

di La Redazione

Pubblicata la risposta 112, con la quale il Fisco osserva che l’esposizione di un credito superiore in dichiarazione può essere regolarizzata mediante rideterminazione per il relativo periodo di imposta.

Seguici su Twitter