POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 22 marzo 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 14.03.2019

    Primo piano

    Penale

    delitti contro la fede pubblica

    Falso ideologico commesso da privato: quando è punibile chi attesta falsamente di non aver riportato condanne?

    di Alfredo De Francesco - Avvocato

    Non è di per sé punibile chi attesti falsamente, nell’autocertificazione, di non aver riportato condanne, se manca la prova del dolo o vi è particolare tenuità del fatto.  

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 11240/19; depositata il 13 marzo)

    Penale

    delitti contro il patrimonio

    Furto aggravato di sabbia marina

    di Vittoria Marzucco

    L’estrazione di sabbia dal lido del mare integra il reato di furto, risultando in proposito irrilevante il volume di sabbia asportato, a meno che non si tratti di quantitativi irrisori, come quelli per esempio utilizzati per...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 11158/19; depositata il 13 marzo)

    Penale

    truffa

    Galeotto fu il cartellino: l'obbligo di timbratura incombe anche sui dirigenti

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    Integra i reati di truffa ai danni di un ente pubblico e di falsa attestazione della propria presenza in servizio, la condotta del dirigente (nella specie, veterinario) che deleghi ad altri la timbratura del proprio “cartellino”...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 10921/19; depositata il 13 marzo)

    Fisco

    contenzioso tributario

    Giudizio estinto e spese processuali compensate per il contribuente che paga le prime rate delle imposte rottamate

    di Isabella Buscema - Esperto tributario

    Chi versa le prima rate delle imposte, rottamate ex art. 6 d.l. n. 193/2016, e precisamente le prime due, può ottenere l'estinzione del giudizio e la compensazione delle spese processuali .La procedura della rottamazione è una...

    (Corte di Cassazione, sez. V Civile, ordinanza n. 7107/19; depositata il 13 marzo)

    Penale

    intercettazioni

    Condannato a causa delle intercettazioni autorizzate per reati e soggetti diversi: quelle conversazioni erano utilizzabili?

    di Annalisa Gasparre - Dottoranda di ricerca

    In tema di intercettazioni telefoniche autorizzate legittimamente, le Sezioni Unite sono chiamate a chiarire la portata dell’utilizzabilità delle conversazioni nell’ambito di uno stesso procedimento in cui non vi sia un...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, ordinanza n. 11160/19; depositata il 13 marzo)

    Penale

    reati sessuali

    Piacere dell’agente? Non è necessario

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di violenza sessuale, ai fini dell’integrazione dell’elemento soggettivo del reato, non è necessario che la condotta sia specificamente finalizzata al soddisfacimento del piacere sessuale dell’agente, essendo...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 10923/19; depositata il 13 marzo)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    Pacchi pesanti caricati, scaricati e trasportati manualmente: risarcito il dipendente

    di La Redazione

    Confermata la condanna dell’azienda. Evidente per i Giudici il fatto che essa non abbia posto in essere azioni adeguate a migliorare la situazione del lavoratore. Quest’ultimo è stato obbligato per 12 anni a sollevare e...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 7171/19; depositata il 13 marzo)

    Fisco

    tasse e tributi

    Ritardi o inadempimenti degli obblighi contrattuali, indennizzi esclusi dal campo IVA

    di La Redazione

    L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 74 pubblicata il 13 marzo 2019, ha confermato che gli indennizzi dovuti a ritardi o inadempimenti degli obblighi contrattuali sono esclusi dal campo IVA.  

    Speciali

    14/02/2019

    Tutte le novità della legge di bilancio 2019 raccolte in uno speciale

    Fabio Valerini - Avvocato cassazionista, Dottore di ricerca nell'Università di Roma Tor Vergata

    Meeting Point

    Il 17-04-2019 a Genova, Centro Cultura, Formazione ed attività Forensi

    Incontro su amministrazione di sostegno, tutela e curatela

    Presentazione volume

    Seguici su Twitter