POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 28 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.02.2019

    Primo piano

    Penale

    delitti contro il patrimonio

    Veicolo rubato nel parcheggio custodito: sussiste l’aggravante dell’esposizione a pubblica fede?

    di La Redazione

    La circostanza aggravante di cui all’art. 625, n. 7, c.p. non è collegata alla natura pubblica o privata del luogo in cui si trova la cosa ma alla condizione di esposizione di essa alla pubblica fede.  

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 5032/19; depositata il 1° febbraio)

    Penale

    delitti contro il patrimonio

    Tentato furto aggravato e stato di abbandono della cosa

    di La Redazione

    In tema di delitti contro il patrimonio, affinché una cosa possa considerarsi abbandonata dal proprietario è opportuno che, per le condizioni o per il luogo in cui essa si trovi, risulti, in modo chiaro, la volontà...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 5003/19; depositata il 1° febbraio)

    Lavoro

    notificazioni

    INPS costituita in giudizio mediante procuratore: la notifica della sentenza va fatta a quest’ultimo

    di La Redazione

    Nelle controversie in cui è parte l’INPS, ai fini della decorrenza del termine breve per l’impugnazione, la notifica della sentenza alla parte costituita mediante procuratore deve essere effettuata a quest’ultimo e nel...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 3145/19; depositata il 1° febbraio)

    Amministrativo

    codice della strada

    Il colpo di sonno fa andare fuori strada

    di Stefano Manzelli

    Non può sfuggire alla revisione della patente di guida il conducente che si addormenta e provoca un incidente stradale. In questo caso sorgono infatti dubbi rilevanti sulla idoneità alla guida dell’autista che devono essere...

    (TAR Toscana, sez. II, sentenza n. 158/19; depositata il 1° febbraio)

    Penale

    guida in stato di ebbrezza

    La particolare tenuità del fatto che “sconfessa” l’alcoltest

    di La Redazione

    La causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto trova applicazione anche in relazione alla fattispecie di guida in stato di ebbrezza «non essendo, in astratto, incompatibile, con il giudizio di...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 5009/19; depositata il 1° febbraio)

    Lavoro

    licenziamento

    L’onere di motivazione del recesso del datore di lavoro dal rapporto con il dirigente

    di La Redazione

    In virtù del CCNL di categoria applicabile al caso in esame, la Corte di Cassazione conferma la legittimità del licenziamento intimato ad un dirigente nonostante la concisa motivazione fornita all’atto di recesso.  

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 3147/19; depositata il 1° febbraio)

    Lavoro

    licenziamento

    Naviga online col pc di lavoro: legittimo il licenziamento

    di La Redazione

    Sconfitta definitiva per la oramai ex segretaria di uno studio medico. A inchiodarla la cronologia relativa agli accessi alla rete web: circa 6mila in diciotto mesi, di cui circa 4mila e 500 a Facebook.  

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 3133/19; depositata il 1° febbraio)

    Fisco

    tasse e tributi

    Bollo auto: non è dovuto se si dimostra il passaggio di proprietà alla scadenza

    di Laura Biarella - Avvocato del Foro di Perugia e Giornalista pubblicista

    La previsione dell'art. 5, d.l. n. 953/1982, secondo cui la tassa automobilistica, per i veicoli iscritti al PRA, è dovuta da coloro che, alla scadenza del termine utile per il pagamento, risultano da tale registro esserne i...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile, ordinanza n. 3040/19; depositata il 31 gennaio)

    Rassegne

    26/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    25/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    Seguici su Twitter