POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 12.04.2018

    Primo piano

    Penale

    violenza sessuale

    La partecipazione alla violenza di gruppo

    di Erica Larotonda

    La violenza sessuale di gruppo non richiede la compartecipazione di tutti i responsabili alla realizzazione della fattispecie nella sua totalità, essendo sufficiente che ogni singolo coimputato integri anche soltanto una frazione della...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 16037/18; depositata l'11 aprile)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    La considerevole quantità di stupefacenti rende superflua l’indagine sulla modalità della condotta

    L'elevato dato quantitativo delle sostanze stupefacenti destinate allo spaccio rende superflua la verifica della rilevanza degli altri parametri di cui all’art. 73, comma 5, d.P.R. n. 309/1990 (Testo unico delle leggi in materia di...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 16028/18; depositata l’11 aprile)

    Lavoro

    procura alle liti

    Decesso della parte e ultrattività del mandato di difesa nel processo di cognizione

    Il procuratore alle liti, munito di procura valida anche per gli ulteriori gradi del processo, è legittimato a proporre impugnazione in secondo grado in rappresentanza della parte deceduta o divenuta incapace.  

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 8953/18; depositata l’11 aprile)

    Fisco

    accertamento fiscale

    Le ragioni di urgenza per giustificare la deroga al contraddittorio possono dipendere solo da cause non imputabili al Fisco

    di Isabella Buscema - Esperto tributario

    In tema di diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, l'inosservanza del termine di 60 giorni, di cui all'art. 12, comma 7, l. n. 212/2000 (cd. statuto del contribuente), determina di per sé, salvo che...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 8749/18; depositata il 10 aprile)

    Penale

    notificazioni

    Notifica dell’atto di citazione in appello con mezzo non autorizzato: sentenza annullata

    Nel fascicolo processuale per la validità della notifica dell’atto di citazione in appello deve essere contenuta l’autorizzazione all’esecuzione della notifica, con il mezzo idoneo, da parte dell’autorità...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 16033/18; depositata l’11 aprile)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Limiti agli sgravi contributivi per assunzione di lavoratori in mobilità

    I benefici degli sgravi contributivi per l’assunzione dalle liste di mobilità «non possono spettare al datore di lavoro tenuto ad un obbligo di riassunzione nei confronti dei lavoratori già licenziati che lavoravano...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 8972/18; depositata l’11 aprile)

    Fisco

    accertamento fiscale

    Redditometro per la casalinga separata che possiede un’auto di lusso

    La Corte di Cassazione conferma la legittimità dell’accertamento dell’Agenzia delle Entrate; inutile evidenziare la riconciliazione avvenuta con l’ex marito.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, ordinanza n. 8933/18; depositata l’11 aprile)

    Amministrativo

    amministrazione della giustizia

    Processo amministrativo: limiti dimensionali obbligatori degli scritti difensivi

    di Marilisa Bombi

    A norma dell’ art. 13-ter, comma 5, delle norme di attuazione al Codice del processo amministrativo, il limite dimensionale di sinteticità entro cui va contenuto l’atto processuale costituisce un precetto giuridico la cui...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 2190/18; depositata l’11 aprile)

    Seguici su Twitter