POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 28 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 06.12.2017

    Primo piano

    Famiglia

    assegno divorzile

    Moglie over 60: confermato il suo diritto all’assegno divorzile

    Respinte le obiezioni dell’ex marito. Evidente la precaria situazione della donna, che gode di una pensione esigua e, secondo i Giudici, a causa dell’età non può procurarsi i mezzi per una vita dignitosa.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile, ordinanza n. 28994/17; depositata il 5 dicembre)

    Penale

    misure cautelari

    Provvedimento di custodia cautelare in carcere: per il ricorso in Cassazione possono farsi valere solo specifici vizi

    Con il ricorso in Cassazione avverso il provvedimento di fermo e di custodia cautelare in carcere possono dedursi esclusivamente i vizi di legittimità, pena l’infondatezza del ricorso. 

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 54694/17; depositata il 5 dicembre)

    Lavoro

    licenziamento

    L’immediatezza della contestazione disciplinare è relativa

    di Martina Tonetti - Avvocato

    In caso di licenziamento disciplinare, il criterio dell’immediatezza della contestazione va inteso in senso relativo: si deve, infatti, tenere conto della complessità dell’organizzazione aziendale e delle ragioni che possono...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 29056/17; depositata il 5 dicembre)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    Niente contratto di formazione per il lavoratore “esperto”

    La legittimità del contratto di formazione e lavoro deve valutarsi in concreto, tenendo conto delle competenze professionali già possedute dai lavoratori nonché del relativo livello d’inquadramento.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 29053/17; depositata il 5 dicembre)

    Penale

    edilizia pubblica

    Povero e con una figlia piccola: punibile comunque l’occupazione dell’alloggio popolare

    Respinta la tesi difensiva, secondo cui la condotta tenuta dal padre di famiglia era dovuta alla contingente situazione di difficoltà economica. Questo dato è ritenuto insufficiente per rendere “giustificabile” la scelta...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 54695/17; depositata il 5 dicembre)

    Penale

    furto

    La merce rubata occultata in una tasca “ad hoc”: sussiste l’aggravante del mezzo fraudolento

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    L’occultamento della merce rubata all’interno di una tasca appositamente predisposta è sufficiente ad integrare la ricorrenza della circostanza aggravante dell’uso del mezzo fraudolento.

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 54691/17; depositata il 5 dicembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Non può essere licenziato il lavoratore che si oppone al trasferimento illegittimo

    di Ilaria Leverone

    Il trasferimento di un lavoratore disposto in carenza di sufficienti ragioni tecniche, organizzative e produttive costituisce inadempimento datoriale, cui il lavoratore può reagire ai sensi dell’art. 1460, comma 1, c.c., rifiutando...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 29054/17; depositata il 5 dicembre)

    Fisco

    accertamento fiscale

    Sentenza fondata su verbale, legittima

    di Davide Di Giacomo

    La sentenza che ritiene legittimo l’accertamento fondato unicamente sul verbale della Guardia di Finanza è valida atteso che il giudice può valutare discrezionalmente tutti gli elementi probatori.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile, ordinanza n. 28929/17; depositata il 4 dicembre)

    Rassegne

    26/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    25/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    Seguici su Twitter