POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 20.11.2017

    Primo piano

    Penale

    diffamazione

    Fin dove può spingersi il superiore gerarchico per non sfociare nella diffamazione del lavoratore?

    In tema di diffamazione, sono escluse dall’ambito della rilevanza penale le contestazioni che si limitino a censurare la condotta professionale del dipendente senza sfociare in una censura diretta alla persona quale individuo in sé...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 52578/17; depositata il 17 novembre)

    Penale

    riciclaggio

    Quando vi è interesse della parte civile a partecipare al giudizio di legittimità?

    La Cassazione si esprime in merito all’interesse della parte civile a non essere estromessa dal giudizio di legittimità nel caso di ricorso per cassazione del Procuratore Generale volto ad ottenere la riqualificazione, in peius, del...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 52549/17; depositata il 17 novembre)

    Penale

    delitti contro la persona

    La querela può anche essere implicita

    Le dichiarazioni della persona offesa dal reato, raccolte dalla polizia giudiziaria e a prescindere dal ricorso a formule sacramentali, possono essere qualificate come querela laddove dal contenuto delle stesse sia inequivocabilmente deducibile...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 52538/17; depositata il 17 novembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Illegittimo il licenziamento del lavoratore assente per malattia ma “attivo” a casa

    Laddove il lavoratore, assente per malattia, svolga un’attività lavorativa, il licenziamento può essere considerato legittimo solo dove sia ravvisabile una violazione dei doveri generali di correttezza e buona fede e degli...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27333/17; depositata il 17 novembre)

    Fisco

    agevolazioni fiscali

    L’uso abitativo è il discrimine per la concessione del beneficio “prima casa”

    La Cassazione è interrogata in merito alla possibilità per il contribuente di ottenere il beneficio cosiddetto “prima casa” anche nel caso in cui sia già in possesso di un altro immobile utilizzato come studio...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 27376/17; depositata il 17 novembre)

    Penale

    reati fallimentari

    Presidente “testa di legno” e amministratore non operativo: i confini della responsabilità per bancarotta

    di Alessio Ubaldi

    Integra il delitto di bancarotta la condotta del consigliere di amministrazione di società di capitali che abbia omesso di esercitare il controllo sulla regolare tenuta dei libri e delle scritture contabili, essendo a tal fine irrilevante...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 52571/17; depositata il 17 novembre)

    Penale

    reati tributari

    «Ti ordino di non pagare le tasse»

    Riflessi fiscali e tributari del concordato preventivo

    di Claudio Bossi - Avvocato penalista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    Prendendo le mosse da un caso di omesso versamento IVA, la Corte di Cassazione ripercorre gli orientamenti sul tema e la sopravvenuta giurisprudenza comunitaria.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 52542/17; depositata il 17 novembre)

    Penale

    infortunio sul lavoro

    Infortunio e responsabilità: in assenza di delega risponde l’amministratore

    Qualora non venga fornita prova della delega di responsabilità per infortuni o sicurezza sul lavoro, l′amministratore non può sottrarsi alle responsabilità per lesioni subite dal lavoratore nell′espletamento delle...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 52536/17; depositata il 17 novembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Amianto e turbamento psichico: il lavoratore deve dimostrarlo

    La prova del danno morale da mera esposizione ad amianto soggiace alle regole generali in tema di onere della prova.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27324/17; depositata il 17 novembre)

    Fisco

    accertamento fiscale

    Transazione fra azienda e INPS: il Fisco non può accertare un reddito maggiore

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

    Il Fisco, nelle ipotesi in cui l’azienda e l’INPS raggiungano un accordo con una transazione sul lavoro nero, non può emettere un accertamento induttivo sugli accordi presi con l’ente previdenziale.

    (Corte di Cassazione, sez. V Civile, ordinanza n. 27054/17; depositata il 15 novembre)

    Seguici su Twitter