POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 23 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 07.11.2017

    Primo piano

    Penale

    diritto di difesa

    Lo straniero può rientrare in Italia per difendersi, ma non in tutti i casi

    Lo straniero è autorizzato a rientrare in Italia per il tempo strettamente necessario per l’esercizio del diritto di difesa, ma non sempre può configurarsi il legittimo impedimento.

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 50456/17; depositata il 6 novembre)

    Penale

    stalking

    Sassi, chiodi e letame davanti casa dei vicini: legittimo il divieto di avvicinamento

    Gli incivili comportamenti di un uomo sono strascichi di un contenzioso per l’uso esclusivo di una strada. Per i Giudici, però, ci si trova di fronte a vere e proprie condotte persecutorie.

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 50438/17; depositata il 6 novembre)

    Penale

    misure di prevenzione

    La certificazione ISEE non dimostra l’indigenza del condannato

    La certificazione ISEE, prodotta in giudizio a sostegno dell’invocata indigenza economica causa del mancato versamento della cauzione di cui all’art. 3-bis l. n. 565/1965, non ha sufficiente valore probatorio.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 50434/17; depositata il 6 novembre)

    Lavoro

    previdenza

    Riliquidazione della pensione di anzianità e decadenza

    La decadenza di cui all’art. 47 d.P.R. n. 639/1970, come sostituito dall’art. 38, comma 1, lett. d), d.l. n. 98/2011 (conv. in l. n. 111/2011), non trova applicazione in relazione alle domande relative all’adeguamento di...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 26270/17; depositata il 6 novembre)

    Penale

    ordinamento penitenziario

    Detenzione di materiale pedopornografico: i divieti di benefici penitenziari sono inderogabili

    di Alessio Ubaldi

    Le disposizioni legislative che individuano reati ostativi ai benefici penitenziari e alle misure alternative alla detenzione sono di immediata applicazione anche ai fatti e alle condanne pregresse in omaggio al principio tempus regit acutum.

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 50455/17; depositata il 6 novembre)

    Penale

    particolare tenuità del fatto

    Pirata della strada piomba sulla gara podistica: condannato per interruzione del pubblico servizio

    La Cassazione è chiamata a valutare se sia sempre necessaria una espressa motivazione del giudice in merito circa la sussistenza delle condizioni previste, ai sensi dell’art 131-bis c.p., per applicare la causa di esclusione della...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 50435/17; depositata il 6 novembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Minaccia di dare «un’accettata in testa a qualcuno»: licenziamento legittimo… a prescindere dall’affissione del codice disciplinare

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    La giusta causa di licenziamento, quale fatto «che non consenta la prosecuzione, anche provvisoria, del rapporto», è una nozione che la legge, allo scopo di un adeguamento delle norme alla realtà da disciplinare,...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26273/17; depositata il 6 novembre)

    Fisco

    cartella esattoriale

    Rottamazione cartelle, al via il servizio online “Fai D.A. te”

    Collegandosi al portale dell’Agenzia delle Entrate Riscossione è possibile richiedere l’elenco delle cartelle “rottamabili” e presentare la domanda senza necessità di PIN e password.

    Rassegne

    23/04/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    22/04/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter